tumblr_mbkv8uh4ku1r3p2dto6_r1_1280

Il libro cartaceo nell’era dell’ebook

Immagine

Il libro cartaceo sicuramente non smetterà di esistere ma indubbiamente deve reggere un bel confronto con l’era digitale e quindi con libri digitali.

La sfida si svolge anche con materiali selezionati e molto particolari e con le varie tecniche di lavorazione.

Ciò è dimostrato dal nuovo volume realizzato dalla Fedrigoni (una cartiera molto famosa ed affermata): “16

Tale progetto vuole essere un’iniziativa di stimolo e riflessione sulle varie potenzialità delle carte: bianche, patinate, lisce, con trama, marcate o vergate.

Per realizzare questo volume sono stati coinvolti 16 designe provenienti da tutto il mondo, dando loro un sedicesimo tra le 16 carte diverse.

ImmagineImmaginetumblr_mbkv8uh4ku1r3p2dto6_r1_1280

I designer coinvolti nel PRIMO volume  sono:

Elyron (Torino, IT)
Joost Grootens (Amsterdam, NL)
Rainer Groothuis (Hamburg, DE)
Kameel Hawa (Beirut, LB – Jeddah, SA)
Thomas Manss & Company (London, GB)
Sánchez/Lacasta (Madrid, ES)
Frédéeric Teschner (Montreuil, FR)
Wijtntje Van Rooijen & Pierre Péronnet (NL – FR)

 

 

 

Il volume è sfogliabile da qui:  www.paperideas.it/project16